RICORSO DSGA PER GLI ESCLUSI ALLA PROVA PRESELETTIVA

Lo Studio Legale Cundari propone un ricorso volto alla tutela degli esclusi alla prova preselettiva DSGA, date le evidenti incongruenze riscontrate a seguito della pubblicazione dei primi esiti.
Il ricorso, in particolare, si rivolge a:

1. Esclusi con punteggio superiore ad altri candidati ammessi in altre Regioni

Si sono riscontrati punteggi minimi estremamente oscillanti da un regione all’altra. Se nel Lazio il punteggio minimo di ammissione è stato 83, in Silicia è invece stato collocato a 93. Partecipando alla stessa prova, un candidato che abbia avuto come risultato 92 viene quindi espulso in Sicilia quando, al contrario, avrebbe ottenuto l’ammissione in qualunque altra regione italiana. Dunque, a fronte di uno stesso test, non è accettabile che l’ammissione venga affidata alla scelta arbitraria della regione di partecipazione, bensì deve essere uniforme e coerente rispetto a tutte le altre regione, ai fini di un’ammissione basata esclusivamente sul merito.

2. Gli esclusi con punteggio superiore a 60
Appare illegittima la previsione del bando di ammettere alla prova scritta un numero di candidati triplo rispetto ai posti disponibili e non di tutti i candidati che abbiano superato la prova preselettiva con un punteggio pari o superiore a 60 su 100, dal momento che tale soglia sancisce la sufficienza utile ad accedere alle altre prove.

3. Gli esclusi che nella propria regione rientrano nella soglia pari a 4 volte anziché 3 dei posti banditi.

Dal momento che la prova preselettiva ha lo scopo di scremare, la soglia pari a 3 volte il numero dei posti appare illegittima. Il bando, infatti, prevede che si proceda alla prova preselettiva se il numero dei candidati partecipanti in regione supera le 4 volte il numero dei posti banditi. Non è ammissibile, perciò, che solo perché si siano presentat più candidati e si sia attivata la preselettiva, la si usi come ulteriore metodo di selezione ammettendo, ora, solo sino a 3 volte il numero dei posti banditi.

Per aderire al ricorso, compila il form sottostante.

Adesione al Ricorso

Per aderire al ricorso compila il modulo sottostante. Lo studio Cundari provvederà a contattarla il prima possibile.

Per informazioni e dettagli: 
Tel: 0823-345169 Fax: 08231848215 – info@studiolegalecundari.com