Ricorso volto ad ottenere il diritto di precedenza ai sensi dell’art. 3, comma 3 della L.N. 104/1992 ed il consequenziale trasferimento interprovinciale presso la sede ove risiede il disabile.

Possono partecipare a questo ricorso tutti gli insegnanti che non hanno ottenuto la mobilità e che sono referenti unici del un congiunto disabile, ex legge 104/1992 art 3 comma 3.
Per aderire all’azione sarà necessario seguire pedissequamente le istruzioni che seguono:
1. Scaricare la procura allegata.
2. Stampare due copie della procura, compilarle e firmarle entrambe in originale.
3. Procedere al pagamento della somma di € 1.000,00, per il ricorso individuale o di € 500,00 per il ricorso collettivo a mezzo bonifico da effettuare sulle coordinate bancarie rimesse di seguito.
4. Inoltrare, tramite raccomandata a.r. all’indirizzo: Studio Legale Cundari, Viale delle Querce n. 20 – Parco “I LARI” – 81100 Caserta , i seguenti documenti:
– due procure in originale e sottoscritte;
– copia del documento di identità e del codice fiscale;
– copia del bonifico effettuato alle coordinate allegate (nella causale del bonifico dovrete inserire il vostro nome, cognome, C.F.)
– contratto di immissione in ruolo;
– domanda di mobilità con allegato D;
– ultima busta paga;
– autocertificazione dei familiari (parenti o affini sino al terzo grado) del disabile che attestano impossibilità oggettiva ad assisterlo e/o altra documentazione;
– verbale della commissione medica di invalidità del disabile in situazione di gravità (art 3 comma 3 non rivedibile);
– certificato storico di famiglia (del disabile);
– certificato di residenza del docente e del disabile;
– attestati dei permessi ex. l.104/1992 ottenuti dalla scuola;
– diniego al trasferimento;
– In caso di reddito familiare per l’anno 2019 inferiore ad euro € 34.585,23 Modulo di esenzione dal contributo unificato di iscrizione a ruolo sottoscritto in originale.
Sulla busta deve essere apposta la scritta “Mobilità ricorso E” e ogni busta deve contenere una sola adesione.
5. Inoltrare a mezzo e-mail a info@studiolegalecundari.com la scansione di TUTTI I DOCUMENTI INOLTRATI A MEZZO RACCOMANDATA A.R., inserendo nell’oggetto dell’e-mail il vostro nome, cognome e la dicitura “Mobilità ricorso E”.

Nella raccomandata non si ammetteranno copie, fotocopie, firme pre-configurate o firme digitali.
Questo studio declina ogni responsabilità in merito all’eventuale mancata proposizione del ricorso qualora non siano rispettate le procedure previste nella presente informativa, riservandosi, anche in ipotesi di correttezza della procedura seguita, l’accettazione dei vostri mandati che verrà comunicata esclusivamente via e-mail.

Adesione al Ricorso

Per aderire al ricorso compila il modulo sottostante. Lo studio Cundari provvederà a contattarla il prima possibile.

Per informazioni e dettagli: 
Tel: 0823-345169 Fax: 08231848215 – info@studiolegalecundari.com

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.